Pasqua a casa: 5 modi per viverla con leggerezza - Spazio Intreccio

Pasqua a casa 5 modi per viverla con leggerezza

La leggerezza non è superficialità. La leggerezza è una modalità per affrontare le difficoltà del presente, senza dimenticarsi del bello, del lato positivo che ci circonda, sempre e comunque.

La leggerezza è essere presenti nel qui ed ora, con tenacia e risolutezza nei confronti degli eventi negativi, ma anche senza perdere di vista la positività che è attorno a noi.

Leggerezza vuol dire sorridere veramente, anche se l’atmosfera intorno a noi è tesa e difficile. Sorridere di stupore, perchè, nonostante tutto, la vita ci meraviglia sempre.

Il momento che stiamo vivendo è duro ma ricco di possibilità preziose per tutti noi: possiamo prenderci cura di noi finalmente! All’interno delle nostre case, nell’immobilità, abbiamo tempo per riflettere, meditare, coccolarci, perfezionare i nostri obbiettivi, occuparci di ciò che abbiamo lasciato in sospeso.

La pasqua a casa allora diventa un’occasione per celebrare la nostra forza interiore, quella che stiamo coltivando tra le mura delle nostre case. Questo avviene tutte le volte che meditiamo, che sorridiamo a ciò emerge dai nostri cuori, che cuciniamo con amore, che leggiamo, danziamo e giochiamo con i nostri figli. Ogni azione diventa densa e carica di significato, in questo allenamento di vita tra le mura domestiche.

Allora celebriamo noi stessi in questa pasqua a casa e con il sorriso della leggerezza sorridiamo e stemperiamo il peso che ci avvolge, perchè stiamo coltivando la nostra interiorità per rinnovarci.

Questo articolo vuole essere un’occasione di supporto e scambio.

Voglio darvi 5 semplici strumenti per vivere questa pasqua particolare nel migliore dei modi e soprattutto all’insegna del buonumore.

1. Cucina e mangia con allegria 

Mangiare in modo Mindful, significa nutrire il corpo e la mente. Perchè mentre mangi non stai nutrendo soltanto le tue cellule, ma anche l’umore viene condizionato dai micro-componenti del cibo e dall’attitudine mentale con cui viene assimilato.

Ecco dei semplici suggerimenti da attuare mentre cucini e gusti il pranzo di pasqua:

  1. quando cucini e mangi allontana i brutti pensieri, influiscono su ciò che stai facendo e sulla digestione;
  2. concentrati su ogni singola azione: annusa ogni ingrediente, concentrati sul senso del tatto quando lavori gli alimenti;
  3. Non dimenticare neanche l’olfatto, perchè gli odori arrivano per primi al sistema nervoso centrale. Se ti concentrerai su essi, ritroverai il buonumore e scoprirai dei cibi che ti incuriosiscono di più rispetto ad altri;
  4. Infine il gusto: prenditi qualche minuto di silenzio quando assapori i pasti e ricordati di masticare lentamente.

2. Datti il buongiorno!

Al mattino punta la sveglia 20 minuti prima del solito. Prendi questo tempo per stare da sola con te stessa, prima che gli altri si svegliano.

Curare il passaggio dal sonno alla veglia è un buon modo per cominciare bene la giornata. Prova con questa tecnica di respirazione:

  • trova un posto tranquillo, assumi una posizione comoda                          ( preferibilmente a terra su un tappeto, per rilassarti e radicarti );
  • chiudi gli occhi e appoggia una mano sull’addome sopra l’ombellico;
  • ascolta il tuo respiro senza modificarlo per 7 respiri consecutivi ( mi raccomando non giudicarti e cerca di mantenere un atteggiamento tranquillo);
  • lascia che il respiro “scenda sull’addome”, la pancia inizierà a muoversi e sentirai i movimenti della mano. Immagina di respirare attraverso l’ombellico invece che dal naso;
  • ora lascia che il respiro vada da sè e fai un bel sorriso. Mantieni  il sorriso ancora per 7 respiri e ascolta come è cambiata la tua attitudine.

3. Fai qualcosa di diverso

Fai qualcosa di completamente diverso da ciò che fai abitualmente in questa quarantena. Se sei solito lavorare tanto al computer in smart working o hai passato le giornate precedenti a sistemare casa, dedicati al gioco e al divertimento.

Se stai sempre seduto, dedica del tempo in questa giornata di festa al movimento fisico.  Anche all’interno delle mura di casa è possibile farlo.        Puoi scegliere lo yoga, la ginnastica, le arti marziali o anche giochi di movimento con tutta la famiglia.

Se passi le tue giornate ascoltando le notizie o guardando serie tv, non accendere tv, pc  e smarthpone per oggi, se non per fare gli auguri ai tuoi cari.

E infine sposta i pensieri sulla paura, sulle preoccupazioni future, sugli elementi negativi.

Oggi scegli di volerti bene, non lasciarti trascinare dai pensieri,

scegli tu a cosa pensare!

4. Coccola il tuo corpo

Un momento di cura del proprio corpo ti darà un beneficio enorme se fatto con un buon intento e soprattutto in modo olistico.

Un bel bagno caldo infatti, non rigenera solo il corpo ma anche i sensi, rischiara la mente e porta leggerezza alla tua giornata.

Ecco una ricetta per un bagno caldo rigenerante:

Ponete in una ciotola di ceramica un cucchiaio di sale marino, aggiungere un cucchiaio di olio di mandorle o in alternativa di olio di oliva. Aggiungete 10 gocce di olio essenziale di bergamotto e 8 gocce di olio essenziale di lavanda. Emulsionare il tutto con un cucchiaio di legno e successivamente sciogliere il composto in una vasca riempita di acqua calda.

5. La sera depurati con una tisana

Depurare corpo e mente dopo una giornata di festa così particolare è salutare oltre che doveroso. La tisana della sera è un rituale che rigenera il sistema digerente e, con le sue note aromatiche, rilassa e accompagna verso la buonanotte.

Ecco una ricetta di una tisana all’insegna del detox e relax:

-1 cucchiaino di tarassaco, 1 cucchiaino di scorza di arancia e 1 cucchiaino di melissa. Lasciare in infusione in una tazza di acqua bollente per 10 minuti. Filtrare prima di bere.

0