29027793_10215496690720522_4423882152433680384_n

Il colpo di frusta. Come ci può aiutare l’osteopatia?

29027793_10215496690720522_4423882152433680384_n

Il colpo di frusta non è solamente “quello degli incidenti in macchina” e non riguarda esclusivamente la cervicale.
Infatti, dal punto di vista osteopatico, è una vera e propria sindrome che coinvolge tutto l’organismo (apparato muscolo scheletrico, massa liquida, organi e sistema nervoso) e che si esprime in un accumulo di energia a livello dei diversi tessuti.
È causato da un’eccessiva accelerazione che spinge il corpo in una direzione, seguita da un’improvvisa decelerazione (o arresto del movimento) che proietterà il corpo nella direzione opposta con il tipico movimento a frusta (incidenti stradali, cadute sull’osso sacro, caduta da una scala, traumi sportivi ecc…sono implicati in questo meccanismo).
Quando si subisce un forte trauma (dopo accurate valutazioni strumentali che escludano lesioni), è importante sottoporsi alla valutazione di un osteopata, il quale, attraverso un approccio globale, potrà aiutare il corpo a ritrovare la sua fisiologia, evitando l’instaurarsi di schemi di adattamento che, anche a lungo termine, potrebbero portare all’insorgenza di sintomatologie dolorose.

1