Osteopatia in gravidanza | Centro Massaggi Spazio intreccio

Centro osteopatia in gravidanza

Durante la gravidanza il corpo della donna va incontro a profondi cambiamenti strutturali e funzionali.

Questi cambiamenti richiedono continui adattamenti al corpo, il quale a volte può non essere in grado di rispondere in modo adeguato, causando diversi disturbi.

Alcuni dei principali cambiamenti che permettono alla donna di adattarsi alla crescita del bimbo sono:

  • Improvvisi e importanti cambiamenti ormonali (tra i quali l’aumento della relaxina e del progesterone);

  • Aumento della ritenzione idrica;

  • Incremento del peso corporeo;

  • Aumento fisiologico delle curve rachidee (si accentuano in particolare negli ultimi mesi la curva lombare e cervicale);

  • Aumento del seno;

  • Cambiamenti morfologici a carico del bacino e degli arti inferiori;

  • Aumento del carico lombo-sacrale;

  • I visceri vengono spinti dalla crescita dell’utero;

  • La cassa toracica si adatta all’aumento del volume dell’addome e ai cambiamenti di curve.

Con il progredire della gravidanza, queste variazioni hanno dei profondi effetti sull’attività quotidiana e di conseguenza sulla qualità di vita.

L’osteopatia in gravidanza, in modo complementare ai trattamenti tradizionali, può agire in modo globale sul corpo della futura mamma, portando a un sul miglioramento della qualità di vita e aiutando  l’organismo ad adattarsi a questi cambiamenti.

Uno dei principali scopi della medicina osteopatica è quello di favorire la miglior espressione di salute possibile per la persona. Pertanto, quando il corpo subisce cambiamenti anatomici e fisiologici importanti, come nel caso della gravidanza, è importante che l’osteopatia ostetrica e ginecologica venga presa in considerazione tra le terapie che possano permettere alla donna di mantenere il suo stato di salute, per aiutarla ad assecondare nel modo più dolce e armonico possibile i cambiamenti indotti dalla crescita del piccolo.

Alcuni dei disturbi più comuni che possono essere trattati attraverso l’osteopatia in gravidanza sono:

  • Lombo-sciatalgia

  • Cervicalgia

  • Cefalee

  • Gonfiore

  • Nausee

  • Tunnel carpale

  • Disturbi gastro intestinali (ad esempio reflusso e stitichezza).

Anche in assenza di questi disturbi, sarebbe importante sottoporsi a controlli osteopatici di routine durante la gravidanza, con scopo preventivo.

Inoltre il trattamento osteopatico, migliorando la mobilità articolare e favorendo l’elasticità dei tessuti, si è dimostrato estremamente efficace nel migliorare il travaglio e la fase espulsiva.

Prenota una seduta con la nostra osteopata ginecologica!

Prenota la tua seduta!

Desideri vivere al meglio la gravidanza, uno dei periodi più speciali nella vita di una donna? Contattaci!

…e dopo il parto?

Date tutte queste modificazioni, dopo la nascita del bimbo, il corpo deve affrontare un lavoro impegnativo per ritrovare il proprio equilibrio.

L’osteopatia nel periodo del post-partum e dell’allattamento può aiutare a velocizzare questo recupero e a ridurre il dolore e i disturbi che spesso compaiono in questa delicata fase.

Si potranno effettuare trattamenti mirati al riequilibrio del sistema muscolo-scheletrico sotto diversi aspetti, lavorare sui visceri e sul sistema circolatorio e linfatico, tenere sotto controllo la fase dell’allattamento per renderla il più fisiologica possibile, lavorare sul pavimento pelvico ed eventuali disturbi urinari, ridare elasticità alle cicatrici da cesareo o episiotomia, ecc…

L’osteopata potrà seguire a 360° la neomamma prendendosi cura della sua salute con trattamenti sempre in linea con i princìpi fondamentali dell’osteopatia, permettendole così di alleviare dolori e vivere in modo più consapevole e più sereno questo splendido periodo.

E in tutto questo, sia prima sia dopo il parto, anche il piccolo potrà trarre enorme beneficio. I bambini, infatti, assorbono come spugne le emozioni della mamma, con la quale vivono in profonda simbiosi: se la mamma starà bene, anche il bebè sarà più felice!