Approcci e trattamenti

trattamenti

L’Osteopata può avvalersi di diversi approcci e trattamenti tra i quali:

STRUTTURALE: Trattamenti che agiscono principalmente sul sistema muscolo-scheletrico.

VISCERALE: Tecniche che agiscono sulla mobilità degli organi, sulle loro relazioni e funzioni.

FASCIALE: Tecniche che agiscono sul sistema connettivo, che avvolge tutto il corpo.

CRANIO-SACRALE: Trattamenti che agiscono sul movimento di congruenza fra le ossa del cranio e sulla vitalità dell’organismo.

Attraverso una valutazione attenta e una vasta gamma di tecniche manuali, l’osteopata è in grado di identificare le disfunzioni del corpo e di proporre un piano di trattamenti adeguato alle esigenze della singola persona.

Come enunciato nei 4 principi lo scopo principale dell’Osteopatia non è quello di “curare le patologie”, ma di favorire la capacità del corpo di auto-curarsi.

L’obiettivo è infatti il ripristino dell’equilibrio della persona, considerata nella sua globalità.

Il percorso terapeutico è estremamente variabile da soggetto a soggetto, sia nel numero delle sedute sia per approccio/tecniche utilizzate.

Per lo stesso motivo può anche comprendere la possibilità di effettuare esercizi a casa e prendere misure di “auto-aiuto” o, se necessario, ricorrere ad altre discipline sanitarie.